CronacaNews

Enna. Violenza sessuale su minori, il pm chiede 10 anni per il sacerdote Don Giuseppe Rugolo 

Dieci anni di reclusione più le pene accessorie. È questa la richiesta del pm Stefania Leonte nel processo, che si celebra al tribunale di Enna, a Giuseppe Rugolo, il sacerdote accusato di violenza sessuale aggravata a danni di minori.
La richiesta è giunta dopo una requisitoria durata quasi sei ore nel corso della quale il pm Leonte ha ricostruito tutti le fasi processuali e le fonti di prova.

In aula ora le parti civili, l’avvocato Eleanna Parasiliti Molica per la vittima dalla quale denuncia è scaturita l’inchiesta della Procura di Enna, l’avvocato Mario Caligiuri per Rete l’ Abuso, unica associazione italiana che si occupa di sopravvissuti alle violenze clericali, Irina Mendola per l’associazione Co.Tu.Le.Vi, Contro tutte le violenze e Giovanni Di Giovanni per i genitori della vittima.
Prossima udienza il 13 febbraio con gli avvocati dei responsabili civili e dell’imputato. La sentenza è prevista il 5 marzo.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto