CronacaNews

Bilancio 2023 dei Posti di polizia Ferroviaria di Agrigento e Canicattì: danneggiamenti, furti, minacce, multe per attraversamento dei binari

E’ positivo il bilancio 2023 dei Posti di polizia Ferroviaria (Polfer) di Agrigento e Canicattì, guidati dal responsabile Roberto Amoroso. Nel dettaglio sei le persone denunciate, in stato di libertà, all’Autorità giudiziaria, per vari reati. Si tratta di un 64enne di Aragona per minacce agli agenti a bordo di un treno; un 39enne di Agrigento per minacce e resistenza a Pubblico ufficiale, nonché per violazione degli obblighi della Sorveglianza speciale. Ed ancora un 22enne di Agrigento per danneggiamento e furti su distributori automatici posti all’interno della stazione; un 22enne di Agrigento per danneggiamento delle cassette automatiche dei bagni rubandone il contenuto monetario. Ed infine due 57enni di Licata per furto di materiale elettrico ed elettronico da una cabina telefonica di un’infrastruttura ferroviaria. Complessivamente 1.054 le pattuglie impiegate nelle stazioni e impianti ferroviari, e in servizio lungo le tratte ferroviarie di competenza. Gli agenti hanno identificato 6.230 persone, di cui 1.916 stranieri. Elevate 9 contravvenzioni per attraversamento dei binari.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto