AttualitàCulturaNews

La Reliquia del Beato Livatino nella chiesa Madre di Canicattì: Risvegli le coscienze e vegli sulle forze dell’ordine 

A Canicattì è arrivata nella chiesa Madre, la reliquia del Beato Rosario Angelo Livatino. La camicia intrisa di sangue che il giudice indossava il giorno dell’agguato mafioso, resterà  in città tre giorni, 6, 7 e 8 dicembre. Il 7 dicembre è il giorno in cui Rosario Livatino fu battezzato. “Sono giorni di grazia per la città che purtroppo è ancora nelle relazioni semestrali della Direzione Investigativa antimafia, che la Reliquia serva a risvegliare le coscienze e che vegli sulle forze dell’ordine”. Dichiara l’Arcivescovo di Agrigento, Monsignor Alessandro Damiano. 

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto