NewsRiceviamo e pubblichiamo

Caltanissetta. “Alle donne va rubato il cuore, non la vita”. Premiato lo slogan del Di Rocco

“Alle donne va rubato il cuore, non la vita”: è lo slogan che le studentesse dell’Istituto scolastico d’Istruzione Superiore “Sen. Angelo Di Rocco”, di cui è dirigente scolastico la prof. Laura Zurli,hanno proposto in occasione della loro partecipazione al torneo di calcio a 5 femminile che s’è svolto al Pala Milan per la Giornata contro la violenza sulle donne.

L’evento è stato promosso dalla Delegazione della Lnd di Caltanissetta e dal Dipartimento Provinciale Calcio Femminile con il Patrocinio dell’Assessorato Sport e Cultura del Comune di Caltanissetta e la partecipazione degli istituti Superiori del capoluogo e di San Cataldo.

Significativa la presenza del Questore, dott.ssa Pinuccia Albertina Agnello, che ha rimarcato il valore educativo nelle scuole della giornata contro la violenza sulle donne. Presente anche il sindaco Roberto Gambino, il delegato provinciale della Figc Giorgio Vitale e la delegata provinciale del calcio femminile Michela Di Gangi.

Nel torneo, oltre alla divulgazione del numero 1522 a sostegno delle vittime di violenza, è stato indetto un concorso rivolto a due classi per ciascuno istituto con l’obiettivo di una riflessione guidata dai propri insegnanti di storia, diritto e italiano sul valore e l’importanza di questa giornata avanzando spunti di riflessione e realizzando un prodotto finale.

Oltre al “Di Rocco”, hanno preso parte alla manifestazione anche il Liceo Scientifico “Volta”, il Liceo “Manzoni – Juvara” e l’IIS “Russo”. Il tema dell’evento è stato “La violenza sulle donne e di genere vista con gli occhi e la sensibilità dei giovani”.

L’IIS “Di Rocco” ha preso parte con la sua rappresentativa di calcio a 5, accompagnata dalle docenti Dorotea Balsano e Patrizia Cataldo, formata da Miriam Giambri, Gaia Ippolito, Francesca Gentile, Chiara Salvo, Sofia Nicoletti, Sofia Jiang e Veronica Li Puma.

Due le classi coinvolte: la 5^T, accompagnata dalla docente Roberta Rabbito, e la 2^ A, con una rappresentanza formata da Stefano Cacciatore, Marta D’Antona, Ferro Martin e Diana Jasmine, accompagnati dalla docente Florinda Tanto.

Al termine dell’evento la rappresentativa del Di Rocco è stata premiata in quanto lo slogan proposto dagli studenti è stato ritenuto uno dei migliori tre slogan. Lo stesso slogan, assieme agli altri due degli Istituti premiati, saranno poi pubblicati sul sito della Figc.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto