NewsSport

Suter vince la terza tappa Enna-Termine Imerese del Giro di Sicilia 

Lo svizzero Joel Tudor Suter della Pro Cycling Team ha vinto la terza tappa del Giro di Sicilia da Enna a Termini Imerese di 150 chilometri. Il ciclista, classe 1998 alla seconda vittoria da professionista dopo il titolo nazionale a cronometro l’anno scorso, ha tagliato il traguardo con il tempo di 3h 33′ 14″ precedendo di 4″ il palermitano Filippo Fiorelli ed Elia Viviani. Suter ha fatto parte della fuga di giornata staccando poi i suoi compagni di iniziativa a una decina di chilometri dall’arrivo e resistendo sull’ultimo impegnativo chilometro con pendenze al 6 per cento. “È stato molto bello vincere – ha detto Suter – Era il mio obiettivo di giornata ma a metà gara la situazione sembrava complicata. Invece poi lo scenario è diventato favorevole verso la fine della tappa. Ho deciso di andare da solo perché non sono abbastanza veloce e non mi sarei pototo giocare le mie carte in gruppo. È la mia prima vittoria da professionista su strada ed è molto importante per la mia squadra”. Sfortunato il ragusano Damiano Caruso caduto sui tornanti finali a meno di un chilometro dall’arrivo. Per sua fortuna come da regolamento il suo tempo è stato neutralizzato, visto che la scivolata è avvenuta entro gli ultimi tre chilometri, e il suo distacco in classifica generale resta invariato. La maglia di leader per la terza tappa di fila resta sulle spalle del neozelandese Finn Fisher Black della UAE Team Emirates che conserva anche la maglia bianca da leader della classifica giovani. La maglia giallorossa ha 6″ di vantaggio su Vincenzo Albanese della Eolo Kometa Cycling Team e 14″ su Diego Ulissi della UAE Team Emirates. Albanese, con la maglia ciclamino, guida la classifica a punti mentre Michael Belleri della Biesse Carrera con la maglia verde pistacchio è il leader del gran premio della montagna. Domani ultima tappa del Giro di Sicilia da Barcellona Pozzo di Gotto a Giarre di 216 chilometri con la scalata sull’Etna. Partenza da piazza Duomo alle 9,30 e arrivo al termine del tappone di montagna a Giarre in via Callipo

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto