NewsRiceviamo e pubblichiamo

Utenze morose, Aica avvia le procedure di limitazione e distacco

Aica ha avviato le procedure di limitazione e sospensione delle forniture idriche per le utenze morose.

Infatti, secondo quanto previsto dalla delibera ARERA n.  311 del 2019 sulla “Regolamentazione della morosità del Servizio idrico integrato” (Remsi), decorsi i termini di scadenza indicati nel primo sollecito bonario e nel successivo avviso di costituzione in mora recapitati agli utenti morosi, permanendo lo stato di morosità il Gestore provvede alla limitazione/sospensione della fornitura idrica senza alcun ulteriore preavviso.

In caso di regolarizzazione dello stato di morosità a seguito della limitazione/sospensione dell’erogazione, il gestore provvederà alla riattivazione della fornitura idrica con ulteriore aggravio di spese previste per la riattivazione.

Tuttavia, al fine di scongiurare l’avvio di tali procedure, l’utente ha la possibilità di regolarizzare la propria posizione debitoria attraverso il saldo complessivo di quanto dovuto o tramite la dilazione del pagamento degli importi a debito, secondo quanto previsto dal regolamento di Utenza.

E’ opportuno precisare che il fenomeno della morosità compromette ulteriormente la sostenibilità economica del Servizio Idrico Integrato, già gravato dalle carenti condizioni infrastrutturali delle reti e degli impianti gestiti. 

Per tali ragioni, tutte le azioni messe in campo da AICA al fine di migliorare sempre più la qualità del servizio, non potranno definirsi determinanti senza il doveroso impegno, da parte di ogni utente, nel puntuale pagamento delle bollette.  

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto