NewsSport

Caltanissetta. Omologato per il rugby lo stadio “M. Tomaselli”. Potrà ospitare anche competizioni internazionali

È stato finalmente omologato anche per il rugby lo stadio “Marco Tomaselli” di Caltanissetta. Adesso la Nissa Rugby potrà riprendere l’attività agonistica fino ad ora bloccata e che era già costata, causa la mancanza dell’omologazione, la mancata partecipazione al campionato di serie C della seniores maschile.

L’attività della società cara allo storico presidente Giuseppe Lo Celso era proseguita nel mini rugby e nei molteplici progetti didattici e sociali ed adesso potrà pienamente riprendere anche nelle competizioni agonistiche. L’omologazione è stata effettuata anche per le competizioni internazionali.  

Recita testualmente la nota della Sports Labs per conto della commissione Impianti della FIR: “Facciamo seguito alla prassi concordata per confermare con la presente di aver effettuato le prove relative alla certificazione World Rugby del campo da rugby dell’Impianto sportivo Marco Tomaselli a Caltanissetta, nella giornata del 24 gennaio 2023 e che i test prestazionali hanno avuto esito positivo. Come da procedura, al termine dei test di identificazione, i risultati dei test saranno inviati a World Rugby che provvederà alla verifica degli stessi e all’espletamento della parte documentale con il rilascio del certificato”.

Il direttore sportivo della Nissa Rugby, Andrea Lo Celso, sottolinea: “In questo momento, per noi estremamente importante, un forte e sincero ringraziamento dobbiamo rivolgerlo alla FIR, nelle persone del presidente nazionale Marzio Innocenti, del presidente commissione impianti Giulio Donati e del presidente regionale Sicilia Gianni Saraceno. Grazie per aver sempre creduto tanto nel nostro territorio e nel nostro club. Vogliamo ritornare come un anno fa ad essere epicentro del rugby siciliano, e con gli altri club del territorio possiamo farlo”.

Articoli Simili

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Torna in alto