NewsPolitica

SRR Caltanissetta provincia nord: Presidente Renzo Bufalino e Leonardo Burgio vicepresidente

Cambia il consiglio d’amministrazione della Srr “Caltanissetta provincia nord”, per le dimissioni da presidente e componente di Giuseppe Catania, sindaco di Mussomeli e da settembre eletto deputato all’Ars.

L’assemblea dei soci, all’unanimità dei presenti, ha deliberato la nomina dei tre componenti, riconfermando Roberto Gambino, sindaco di Caltanissetta e Renzo Bufalino, sindaco di Montedoro e votando l’ingresso di Leonardo Burgio, sindaco di Serradifalco.

A sua volta il Cda ha proceduto all’elezione a presidente di Renzo Bufalino e di Leonardo Burgio come vicepresidente.

Il nuovo consiglio di amministrazione è il risultato tangibile della grande unità d’intenti che c’è tra i sindaci soci – afferma Roberto Gambino, sindaco di Caltanissetta e socio di maggioranza della Srr- che caratterizza l’azione amministrativa anche di altri organi come la conferenza provinciale dei sindaci e l’Ati idrico. Quando si mettono da parte le appartenenze politiche per la corretta gestione del bene comune, questi sono i risultati che si raggiungono“.

Non posso che rivolgere ai colleghi sindaci – dichiara il neo presidente della Srr, Renzo Bufalino – un sentito ringraziamento per la fiducia accordatami, nel riconfermarmi nel cda prima e per l’elezione a presidente poi. Sostituire il presidente uscente, Giuseppe Catania, non sarà certamente un compito semplice, visto il suo impegno e la sua dedizione nel guidare, in questi anni, la Srr Caltanissetta nord. Tuttavia, insieme ai colleghi Leonardo Burgio (eletto vicepresidente) e Roberto Gambino caratterizzeremo il lavoro di questo nuovo Consiglio di Amministrazione in continuità con le attività già in corso: aumentare la quota di raccolta differenziata dei comuni soci e dotare la Srr di nuova impiantistica, a partire dal nuovo centro di compostaggio“.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto